Contatti

Potete contattarci scrivendoci una email all’indirizzo: ditrafficosimuore@gmail.com

Seguite le nostre iniziative anche su Twitter e su Facebook

3 Risposte to “Contatti”

  1. Daniel Monetti 12 aprile 2010 a 11:54 #

    EMERGENZA INQUINAMENTO: TERRA! “MULTA” I POSSESSORI DI SUV E LANCIA LA “NO SMOG PARADE”

    Ancora un’ondata di false multe ai SUV: dopo Milano, Roma, Napoli, Bologna e Bassano, questa volta è toccata alla città di Firenze.
    La scorsa notte gli attivisti dell’associazione ambientalista Terra! hanno ironicamente “sanzionato” centinaia di SUV parcheggiati ovunque nelle vie fiorentine, apponendo sui parabrezza volantini rosa simili a una multa, con l’obiettivo di fornire ai proprietari informazioni dettagliate sull’impatto ambientale del loro veicolo. Un approccio semiserio dunque, per un problema serissimo, considerati anche gli elevati valori di inquinanti presenti a Firenze negli scorsi mesi invernali.

    Il trasporto su strada rappresenta attualmente circa il 25% delle emissioni di gas serra in Europa, e più della metà di questa percentuale viene prodotta dalle automobili. Si prevede che questa cifra raddoppierà entro il 2050. È quindi necessario ridurre drasticamente le emissioni provenienti da questo settore. Ed è per questo che i SUV rappresentano un problema autentico: innanzitutto per via del peso e delle caratteristiche massicce, che ne fanno grandi consumatori di carburante e potenti emettitori di CO2 (più della media degli autoveicoli), per problemi di sicurezza stradale, e perché con le loro dimensioni occupano maggiori porzioni di spazio urbano. Insomma, sono un modello da abbandonare al più presto. Invece l’industria automobilistica ha deciso di indirizzarsi verso la produzione di SUV e Cross-over perché ha margini di guadagno più alti rispetto a veicoli più piccoli ed efficienti: una vera e propria irresponsabilità nei confronti dei cambiamenti climatici, un atteggiamento incurante dell’impatto devastante causato dai gas di scarico di questi ‘mostri’.

    “Questa volta abbiamo deciso di agire sui consumatori, per rovesciare un sistema che mescola informazioni errate (a cominciare da una falsa percezione di sicurezza) e modelli di consumo aggressivi e tecnologicamente superati. E lo abbiamo fatto, vogliamo ricordarlo, in una città dove da 6 anni esiste un’ordinanza (nascosta nei meandri del Comune, mai applicata e completamente sconosciuta alla maggioranza dei fiorentini), che vieta ai SUV il permesso di transito nel centro storico fiorentino. – ha dichiarato Daniel Monetti di Terra! – In una città come Firenze servono profonde modifiche strutturali per la mobilità urbana, che portino a eccellenze del trasporto pubblico e a un progressivo abbandono degli autoveicoli privati, spesso altamente inquinanti per numero e modelli. E serve soprattutto bandire operazioni di facciata senza midollo come invece è stato fatto a Firenze in questi ultimi anni” – ha concluso Monetti.

    Proprio per denunciare questo atteggiamento e opporsi ad una mobilità ormai diventata insostenibile, Terra!, assieme ad una rete di associazioni ambientaliste, gruppi e movimenti che lottano contro lo smog, lancia la NO SMOG PARADE, un evento programmato a Firenze per il prossimo 22 Maggio 2010, per dire basta al traffico incontrollato e incontrollabile, per informare i cittadini che un altro tipo di mobilità più sostenibile esiste ed è una via praticabile fin da subito. Provare per credere, partecipando con veicoli alternativi alle auto e agli scooter tradizionali.

    Rapporto “SUV in città”: http://www.terraonlus.it/archivio/SUV-in-citta.pdf
    Informazioni sulla “No Smog Parade”: http://www.nosmogparade.net

  2. Fabio 21 aprile 2010 a 17:58 #

    Ragazzi vi segnalo il Bike Pride, una manifestazione di promozione della mobilità ciclabile che si svolgerà a Torino domenica 6 giugno 2010.

    http://www.bikepride.it

    Siete tutti invitati! (chiunque voglia venire, scriva a organizzazione@bikepride.it) che li troviamo un posto!

    —————————————————————————————————————————–
    Il primo Bike Pride è un grande corteo a carattere ecologista a sostegno della mobilità ciclabile e sostenibile.
    E’ una parata di biciclette, un’invasione festosa e pacifica di ciclisti nel cuore di Torino.

    E’ una manifestazione di legittimazione culturale e sociale, una rivendicazione di spazi e di tutele a favore del ciclista urbano come soggetto attivo nella difesa dell’ambiente. Il contesto urbano espone continuamente ad evidenti rischi i cittadini che si muovono in bicicletta: il Bike Pride vuole esortare ad una politica di maggiore tutela e impegno verso i cittadini che scelgono forme di mobilità più rispettose dell‘ambiente e della sicurezza.

    E’ l’occasione, per tutti coloro che considerano prioritaria la difesa dell’ambiente, di manifestare ed esprimere in maniera festosa ma chiara e decisa, la voglia di cambiare passo nell’ambito delle politiche ambientali e di mobilità urbana.
    E’ una sfida difficile il cui senso e la cui credibilità dipenderà dalla partecipazione di tutti.
    Dimostriamo che vogliamo cambiamenti concreti: la domenica ecologica del 6 giugno, giornata mondiale delll’Ambiente, Torino inaugura il Bike Sharing, noi inondiamo la città di Biciclette

    Siamo convinti che i tempi siano maturi e che Torino e l’Italia possano fare un grosso salto in avanti, per questo domenica 6 giugno, alle 15.30, partenza dal parco del Valentino, fronte “CASTELLO DEL VALENTINO”, non dovrà mancare nessuno.
    ——————————————————————————————————————————

  3. vas fvg alto livenza 16 ottobre 2010 a 11:51 #

    Siamo ancora lontani da una seria mobilità . Mentre si fanno rotonde pericolose, si inventano ring (forse a qualcuno piace la box?), si fanno mega progetti sull’inquinamento che poi fanno a dir poco ridere e si inventano cose stravaganti si lascia da parte il miglioramento dei servizi dei treni e della metropolitana , non si creano percorsi acessibili e così via . Quando penseremo veramente per la gente e per l’ambiente ?Noi continuamo , dopo 18 anni, a fare proposte a fare una critica costruttiva .E’ bello sapere che qualcuno lavoro e la pensa come noi . info@vasfvgaltolivenza.ithttp://www.VasFvgAltoLivenza.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: