Il vero salva ciclisti

3 Ott

In un articolo dell’edizione romana di Corriere.it ribadiamo la nostra posizione su quali provvedimenti possano realmente salvare la vita degli utenti leggeri della strada.

Annunci

10 Risposte to “Il vero salva ciclisti”

  1. diego 11 ottobre 2011 a 18:19 #

    Le macchine e le moto corrono nessuno dice niente,chi dovrebbe intervenire corre piu degli altri e vi posso garantire che al centro di mattina alle 6.30 ne vedo delle belle.municipale,polizia,carabinieri altro che zone 30.

  2. diego 11 ottobre 2011 a 18:23 #

    Per quanto riguarda il casco sicuramente a aperto bocca e dato fiato chi non và in bicicletta.
    Basti pensare che ho visto caschi da DH aperti in due su cadute in montagna cioè senza macchine solo cadute in discesa figuriamoci un caschetto da bici normale in mezzo a sto schifo di città.

  3. Cicleppe 13 ottobre 2011 a 15:12 #

    Provocatorio: rendiamo il casco obbligatorio sia per i ciclisti che per i pedoni.
    In fondo corriamo gli stessi rischi, perché non dovremmo avere le stesse protezioni?

  4. DANX 14 ottobre 2011 a 13:58 #

    Ragazzi, il casco serve, chi per vari motivi cade male rischia di sbattere la testa e se la batti sono cavoli amari. Io lo uso sempre, diciamo 8 volte su 10 e sebbene non mi sia mai servito non lo snobbo. In MTB invece m’è servito eccome in varie rovinose cadute, ma non mi si è mai spaccato, ma non bisogna vituperare i caschi da DH che si spaccano, infatti dipende contro cosa si sbatte e a che velocità. Se si va fortissimi contro un masso e se non si spaccasse ti spaccheresti le ossa del collo!

  5. DANX 14 ottobre 2011 a 13:59 #

    PS: rimane il fatto che le auto ti colpiscono alle gambe, che poi magari sbatti con la vita e il busto contro cofano o portiere..

    • loskindividuo 14 ottobre 2011 a 14:06 #

      Siamo d’accordo: il casco è utile quando si svolge un’attività sportiva ma diventa inutile di fronte ai mezzi che circolano sulle strade urbane. Renderlo obbligatorio aumenterebbe ulteriormente il pericolo perché farebbe desistere altre persone dalle uso della bici in città. Meno biciclette meno sicurezza per i ciclisti.

  6. Cicleppe 20 ottobre 2011 a 16:42 #

    Per la cronaca: io il casco lo porto sempre e insegno a mio figlio a fare altrettanto. Ma ritengo che dovrebbe essere una scelta, non un obbligo.

  7. diego 22 ottobre 2011 a 21:12 #

    stiamo parlando di caschi in bicicletta obbligatori,in un paese dove righe pedonali limiti di velocità rispetto delle regole stradali non esistono ma boh?

  8. diego 22 ottobre 2011 a 21:12 #

    stiamo parlando di caschi in bicicletta obbligatori,in un paese dove righe pedonali limiti di velocità rispetto delle regole stradali non esistono ma boh?

  9. diego 22 ottobre 2011 a 21:26 #

    Per Danx scusa ma ho letto in ritardo il tuo commento tu dici che se il casco non si spaccasse ti romperesti l’osso del collo scusa Danx ma stai sbagliando di grosso esistono collari per questo il casco semmai deve rimanere integro http://www.youtube.com/watch?v=m53NRq0gkO0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: