Bambino investito a Colli Aniene

27 Mag

Riportiamo dal sito Abitare a Roma.

Colli Aniene, ancora una vittima della strada
Questa volta è toccata ad un bambino di otto anni


di Federico Carabetta – 27/05/2011

Ancora una vittima della strada a Colli Aniene. Questa volta è toccata ad un bambino di otto anni

Il bambino investito il 26 maggio 2011 pomeriggio in viale Sacco e Vanzetti versa in gravi condizioni. Il piccolo, è stato trasportato in codice rosso all’Ospedale Sandro Pertini a Pietralata da un’autoambulanza del 118.

L’episodio è avvenuto intorno alle 17.30. Il conducente dell’auto si è fermato per prestare soccorso. Sul posto, per i rilievi, è intervenuta la polizia municipale che effettuerà il previsto test per la verifica sull’eventuale assunzione di droghe o alcolici da parte dell’automobilista.

Quanto accaduto evidenzia ancora una volta da una parte l’eccessiva velocità con cui molti automobilisti percorrono le strade del quartiere e, dall’altra la quasi inesistenza di vigilanza sul territorio.

Annunci

2 Risposte to “Bambino investito a Colli Aniene”

  1. Marcopie 27 maggio 2011 a 13:03 #

    La coesistenza di bambini ed automobili non è consentita….
    Ma allora perché scegliamo le automobili?
    Quanto ci siamo lasciati stuprare il cervello per arrivare a questo punto?

  2. FaByS 30 maggio 2011 a 14:17 #

    A proposito di bambini … oggi ne hanno messo sotto un altro!!!

    http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/05/30/news/nettuno_16enne_ucciso_da_auto_pirata_mentre_tornava_a_casa-16939754/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: